Siti come Facebook per chattare e condividere opinioni

Può capitare, scrollando la home di Facebook, di rivedere sempre gli stessi post, alcuni anche sponsorizzati con un news feed noioso e ripetitivo; di avere amici poco interessanti, o magari di stancarsi della stessa grafica social poco coinvolgente.

Sul web si trovano moltissime alternative al network di Zuckerberg che offrono le stesse funzionalità: chattare con i propri collegamenti, condividere di opinioni, post, foto e video, possibilità di commentare, di seguire e di essere seguiti, personalizzare il proprio profilo e soprattutto avere una privacy maggiore e una discrezione nella sicurezza dati che Facebook  non possiede più.

Questi social network alternativi sono facili e intuitivi da utilizzare, hanno un pubblico minore ma più attivo e interessante, un algoritmo più specifico riguardo ciò che ci piace vedere e cosa no e sicuramente meno pubblicità.

FamilyWall

Se si è alla ricerca di un social dal carattere familiare, dove condividere foto e video in totale sicurezza, FamilyWall è quello che fa per voi.

È possibile aggiungere tutte le persone che fanno parte della famiglia, anche quelle che abitano lontano: i ragazzi fuori sede, ad esempio, che condividono audio e foto con genitori e zii, oppure pubblicare gli aggiornamenti mentre si è in vacanza.

Il disclaimer dell’app è molto chiaro: si presenta infatti come un “assistente familiare” in grado di mettere in comunicazione tutti i membri della famiglia per l’organizzazione quotidiana delle attività.

Zalongo

Anche Zalongo è un social network dedicato alla famiglia, dove caricare foto, video, audio e raccontare storie, magari anche liste di desideri per i compleanni, praticamente una piattaforma simile a Facebook ma dedicata ai singoli membri autorizzati, quindi completamente privata.

Occorre pensare in maniera aggiornata i vecchi album di famiglia: oggi diventano interattivi e coinvolgenti, da condividere e tutti da vivere.

Diaspora

È il social che più di tutti si avvicina a Facebook: gli utenti possono pubblicare uno stato, condividere e commentare. Su Diaspora i dati però sono tenuti completamente al sicuro.

Un social network di cui si ha il controllo totale dei propri dati, si tratta infatti di un social decentralizzato, cioè costituito da diversi network collegati tra di loro, chiamati pod che hanno la funzione di server.

Per questo motivo i dati restano riservati: ogni persona da ogni pod può comunicare con un’altra in un altro pod. In Diaspora, si può scegliere chi essere e quanto mostrare, decidere se avere un profilo pubblico o privato, senza il rischio di pubblicità o utilizzo illecito dei dati.

Notabli

Dedicato a famiglia e amici, Notabili, è più di un social network: come Facebook permette di organizzare online le migliori foto, audio e video di figli, amici e familiari, con le annotazioni di data e luogo, quindi facilmente rintracciabili.

Naturalmente resta tutto privato e condivisibile solo con le persone che si desiderano tramite link, e-mail o tag.

EyeEm

Se invece si è alla ricerca di un social più simile a Instagram e quindi sul quale condividere, organizzare, modificare principalmente foto, EyeEm è quello giusto.

I contenuti visivi in questo social possono essere offerti da ogni utente a delle start-up: utilizzando la licenza Adobe o Getty Images, gli utenti ricevono i risultati dei brevetti; in questo modo, si viene anche incentivati a pubblicare e condividere le proprie immagini.

Between

Between è la migliore app per le coppie: d’ora in avanti non sarà più possibile dimenticare un anniversario.

Con questa app è possibile chattare, con emoticon carine, condividere foto e video di avvenimenti importanti e felici, e organizzare vacanze o incontri tenendosi aggiornati costantemente.

Funziona anche come memoria di foto online disponibile sempre sul sito e da qualunque cellulare una volta effettuato l’accesso.

Happn

Dopo la app per coppie, non poteva mancare quella per incontri, e Happn è una delle migliori, tra le più aggiornate e innovative.

Permette di scegliere le persone nelle proprie vicinanze, quindi magari di iniziare una conversazione con qualcuno incrociato per strada, la persona giusta potrebbe quindi aver già attraversato il nostro stesso cammino, Happn permette di farli combaciare.

Nextdoor

Forse non molti conoscono il social network dedicato ai vicini di casa, Nextdoor, con il quale si può parlare di cose che riguardano il proprio quartiere, problemi, iniziative e tanto altro.

Nextdoor funziona come una finestra ed è collegato alle principali testate del luogo, e quindi aggiornato di news di quartiere.

Con questa app, è possibile connettersi con i vicini, organizzare una festa, trovare una babysitter, tutto attraverso l’iscrizione con il proprio nome e indirizzo. Si tratta di uno dei social più utili e innovativi in circolazione.

Ello

Per chi invece è interessato o lavora nel mondo dell’arte, il social network di riferimento non può che essere Ello.

È il luogo ideale per i creatori di opere artistiche per esporre e farsi conoscere; che si tratti di design, fotografia, moda, artigianato, pittura e illustrazione, Ello rappresenta la più grande comunità globale di artisti con il quale entrare in contatto.

Yammer

Se cercate invece un’alternativa a LinkedIn, Yammer è un social network aziendale sicuro, veloce, pratico ed efficiente.

Una piattaforma unica per tutti i dipendenti e impiegati, ideale per la collaborazione e per il lavoro di gruppo; il problem solving non sarà più un problema perché con Yammer è possibile confrontare i lavori di tutti e trovare sempre la soluzione giusta.