Smettere di fumare con la Sigaretta elettronica

Smettere di fumare è una delle abitudini più difficili da rimuovere, ma non è impossibile. Attraverso la sigaretta elettronica e un pizzico di buona volontà si ha la possibilità di ottenere un risultato ottimale effettuando un procedimento preciso e mirato. Questa soluzione è la più congeniale e fattibile per cercare di uscire da un tunnel senza fine. In commercio sono disponibili numerosi prodotti di sigarette elettroniche, basta scegliere quella migliore e che rispecchia le proprie esigenze e preferenze personali.

Sigarette elettroniche РQualӏ la diffusione in Italia?

Gli acquirenti interessati all’acquisto della sigaretta elettronica in Italia è in costante aumento, sempre di più sono gli svapatori che utilizzano questo nuovo prodotto per fumare.

La parola svapatore deriva dalla parola di origine inglese vaping è rappresenta in sostanza l’aspirazione del vapore. Il mercato delle sigarette elettroniche è accattivante e vigoroso, dato che si orienta su una branca di consumatori tanto preparati quanto appassionati.

É possibile svapare in luoghi pubblici?

Numerosi fumatori hanno cominciato ad utilizzare la sigaretta elettronica perché vi era la possibilità in passato di svapare anche in luoghi pubblici. Le cose sono cambiate a seguito di un aggiornamento che ha vietato l’uso delle e-cig in posti come ospedali, in presenza dei bambini e nelle scuole. Inoltre è possibile utilizzarla in uffici e locali solo se su consenso o divieto del gestore principale. Online sono disponibili tanti siti web, blog e forum che si occupano del settore svapo, inoltre non mancano gli shop e gli ecommerce che mettono a disposizione tanti prodotti di alta qualità.

Sigarette elettroniche – Perché sono migliori di quelle al tabacco?

Le sigarette tradizionali di tabacco provocano numerosi danni di salute per via delle sostanze di cui sono composte. Gli studiosi hanno confermato che le e-cig offrono al fumatore la possibilità di andare incontro a meno problematiche rispetto a quella classica. Secondo le statistiche e alle analisi effettuate dai ricercatori tutti gli svapatori che hanno iniziato ad utilizzare questo articolo hanno trovato benefici dopo soli 6 mesi, vi è stato un calo drastico delle sostanze cancerogene nell’organismo.

Sigaretta tradizionale – Danni

I danni causati dalla sigaretta tradizionale sono numerosi, il tabacco è l’elemento responsabile della comparsa di varie patologie che in alcuni casi portano verso la morte. Questi prodotti utilizzati fin’ora per fumare provocano più decessi rispetto a quelle che avvengono per motivi legati all’alcol.

I problemi di salute che derivano dall’uso delle sigarette di tabacco sono in linea generale:

• Tumori alla bocca e polmonari;

• Asma e bronchiti;

• Infarti e patologie cardiache;

• Ictus.

Altri problemi derivanti dal fumo sono visibili con il passare del tempo anche a livello estetico tra cui l’ingiallimento dei denti, delle unghie e l’invecchiamento cellulare. Inoltre le donne che durante i mesi di gravidanza non smettono di fumare causano dei danni al bambino che portano in grembo sia dal punto di vista psicofisico che salutare. Per terminare il fumo passivo rappresenta un altro aspetto da tenere in considerazione perché tende ad essere pericoloso e grave soprattutto nei giovani.

Danni minori grazie alla sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica offre ai fumatori la possibilità di trovare piacere mentre si svapa e smettere di fumare totalmente se si segue un percorso chiaro e graduale. Spesso eliminare questa abitudine può risultare difficile per il soggetto che ha intenzione di smettere di fumare, per evitare una vera e propria crisi è consigliato una dose di nicotina in base alle proprie esigenze e preferenze personali, in commercio la quantità massima è di 20 mg.

La e-cig risulta un prodotto meno dannoso per la salute dell’uomo dato che non è presente nessun processo di combustione. Grazie a questa caratteristica risultano limitate le patologie a livello cancerogeno nell’organismo e in particolar modo nelle vie respiratorie e polmonari.

Il liquido è l’elemento che consente di ridurre le malattie grazie agli elementi di cui è formata ovvero:

• Acqua demineralizzata;

• Nicotina in quantità variabili;

• Glicole propilenico;

• Glicerolo vegetale.

Gli studiosi di tutto il mondo continuano ad analizzare costantemente tutte le sostanze presenti nei liquidi, e non hanno trovato nessun effetto collaterale per l’organismo; quindi non vi è nessun collegamento riguardo alla comparsa di patologie come tosse o infiammazioni delle vie respiratorie.

Il fumo passivo diffuso dalle e-cig si presenta più denso a differenza di quello tradizionale, il vapore si disperde nell’aria velocemente, ciò consente di non provocare nessun tipo di danno anche a chi sta intorno al fumatore.

Inoltre la vendita della sigaretta classica è in calo già dal 2015, questa diminuzione dal punto di vista commerciale del prodotto è data soprattutto dalla comparsa delle sigarette elettroniche sul mercato. Questo articolo oltre che ad essere innovativo e meno dannoso ha dato e offre tutt’ora la possibilità ai fumatori di eliminare questa cattiva abitudine in maniera piacevole e veloce.

É possibile risparmiare con la sigaretta elettronica?

La risposta a questa domanda è affermativa, il lato economico rappresenta un altro aspetto importante nella valutazione che vi è tra la sigaretta classica e quella moderna. Il prezzo base della sigaretta elettronica è maggiore rispetto a un pacchetto di sigarette tradizionale; però se si pone l’attenzione alla ciclicità con la quale i flaconi vengono acquistati è possibile trarre dei benefici dal punto di vista del risparmio, a maggior ragione nel caso in cui la resistenza venga limitata.

Addio alla sigaretta tradizionale – Smettere di fumare grazie alla sigaretta elettronica

Grazie alla creazione della sigaretta elettronica è possibile smettere di fumare, ciò è possibile in quanto è considerato un prodotto funzionante, efficace e in grado di limitare i problemi di salute.

Attraverso di essa si ha l’occasione di ridurre il rischio all’esposizione di elementi tossici che nella maggior parte dei casi provoca seri problemi respiratori e mortali. Le sigarette elettroniche sono considerate tutt’oggi il miglior rimedio per smettere di fumare, inoltre lo svapo è ritenuta un’azione piacevole da effettuare.

Per consentire ai fumatori di passare in maniera corretta dall’uso delle sigarette di tabacco al prodotto elettronico è necessario seguire un procedimento specifico. Per evitare una crisi dell’individuo è importante seguire un programma particolare e graduale che consiste nell’acquistare un’aroma tabaccoso che consente di non avvertire il distacco immediato dalla sigaretta classica.

In conclusione le sigarette elettroniche rappresentano in commercio la migliore arma per ridurre i danni di salute all’organismo e per chi ha come obiettivo quello di non fumare più.

Ovviamente queste sono scelte strettamente personali, ma è fondamentale prendersi cura di se stessi e del proprio corpo sia a livello estetico che salutare. Attraverso questo rimedio innovativo e del tutto tecnologico si ha la possibilità di fare la scelta migliore continuando a provare quell’ebrezza e brivido che si avverte durante l’aspirazione e la diffusione del fumo senza nuocere alla propria salute e quella degli altri.